Archivi tag: Emiliani

Come presentare un libro (o discutere della Siria?) in modo innovativo

Bell’esempio di comunicazione 2.0 – se così si può chiamare – la presentazione del libro di Marcella Emiliani. Al “tradizionale” evento alla Biblioteca Cabral di Bologna si è aggiunta la diretta video e live-tweeting, dove ex-studenti sparsi in mezzo mondo commentavano e riportavano le frasi salienti del dibattito sulla Siria. Perché in realtà si è più che altro discusso: del regime di Damasco, di comunicazione, movimenti islamici, Iran, Qatar e Arabia Saudita, senza dimenticare i Fratelli Musulmani egiziani e AlJazeera.

Un plauso a tutti gli organizzatori che hanno permesso a chi non era fisicamente in sala di ascoltare ed “intervenire” con domande alla prof. dal web. Le due ore sono volate, chi organizza conferenze  dovrebbe ispirarsi più spesso ad eventi di questo tipo, nati “dal basso” e capaci di raggiungere un pubblico molto più ampio di quello in platea.

Non avremo raggiunto il numero di followers del keynote speech di Bruce Springsteen al SXSW, che si stava tenendo proprio in quel momento dall’altra parte del globo, ma la partecipazione è stata numerosa e calorosa. Confesso di aver avuto un attimo di sbandamento: perdermi il live streaming del Boss? Un attimo di lucidità: esiste YouTube e qualche intraprendente fan provvederà di certo a mettere online il discorso… ed infatti tutto è andato come da copione. Ed in ogni caso non il Boss non rispondeva ai live-tweets!

Non volevo inserire altri eventi – ancora un po’ il blog diventa una lista – però mi è comparso un invito su Facebook da una persona appassionata e competente sul Medio Oriente ed allora vi giro questa segnalazione per la prossima settimana. Il 21 marzo 2012, alla Feltrinelli International di Bologna, il prof. Karim Mezran, della Johns Hopkins di Bologna, e Arturo Varvelli, ricercatore all’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI), discutono della Libia alla presentazione del libro “Libia: fine o rinascita di una nazione?”, recentissimo testo pubblicato da Donzelli.

Lo so, è una presentazione che segue il format “tradizionale” e per di più è in contemporanea all’incontro con la blogger egiziana Mona Eltahawy. Sarà difficile battere #monaBO per il live-tweeting di sicuro…

A presto, con, inshallah, meno eventi e più sostanza.

– And it feels right as you lock up the house, turn out the lights and step out into the night.

[Bruce Springsteen, Night, da “Born to Run”, 1975]

Annunci

Appuntamento medio-orientale a Bologna

UPDATE: aggiorno il posto con l’hashtag per seguire la diretta Twitter (#memeBO), la pagina Facebook sull’evento e, inshallah, live streaming su Bambuser. Grazie a @ali_burrasque per la segnalazione e per ospitare l’evento twitter sul suo blog.

**********************************

Quasi con ironia noto che proprio ora che sono a Roma, Bologna chiama. Come se non bastasse l’incontro con Mona Eltahawy di cui parlavamo ieri, il 15 marzo – cioè domani – il Centro Cabral ospiterà la presentazione dell’ultimo libro di Marcella Emiliani, Medio Oriente. Una storia dal 1918 al 1991, edito da Laterza.

Devo ancora mettere le mani su una copia e trovare il tempo di immergermi nella lettura. Comunque, mi sento di dire a priori che il volume, fresco di stampa poiché è uscito nel febbraio 2012, è un must read per chi vuole scoprire o approfondire la propria conoscenza su questa regione. Non solo per l’esperienza decennale dell’autrice: la professoressa Emiliani ha insegnato per molto tempo Storia dei Paesi del Mediterraneo all’Università di Bologna, nelle Facoltà di Scienze Politiche di Bologna e Forlì. Ma sopratutto per la passione verso quest’area di studi che la professoressa ha sempre trasmesso agli studenti, come testimoniato dal numero di ex-studenti che continuano a girare tra Italia e Medio Oriente. Grazie prof. e buona lettura a voi.